Frassino-Fraxinus L.

1,49

Svuota
COD: N/A. Categorie: , , .

Descrizione prodotto

Legno nostrano di frassino per lavorazioni e tornitura.

Il legno di frassino è di colore chiaro ed emette un gradevole profumo quando lavorato è largamente utilizzato perché robusto e nello stesso tempo leggero e flessibile.

Impiegato per la realizzazione dei raggi delle ruote in legno dei carri agricoli a trazione animale e per la realizzazione di archi.

Attualmente con il legno di frassino si fabbricano racchette da sci, eliche per aeroplani, vari utensili per giardinaggio, manici per martelli, strumenti musicali e molte altre cose che richiedono un legno forte e resistente.

Il legno di frassino è altresì un ottimo combustibile e i tronchi di questa pianta possono ardere bene anche quando sono ancora freschi, perché contengono una sostanza infiammabile.

In Italia, si trova il frassino eccelso che abbonda nei boschi e produce ottimo legname. È noto anche il frassino orniello, dalla cui corteccia si ricava la manna.

Il frassino assume un ruolo simbolico nella mitologia scandinava dove è noto come Yggdrasil ovvero “Albero del Mondo” su cui riposano i due corvi messaggeri del dio Odino. Gli Slavi credevano invece che il suo legno fosse una buona arma con cui ferire od uccidere un vampiro.

Per i Celti il frassino era carico di significati. Simbolo di rinascita, trasformazione ed iniziazione era usato dai druidi in varie cerimonie rituali. Esso era associato ai giovani guerrieri ai quali veniva consegnata una lancia con cui il giovane avrebbe superato una serie di prove. Era apprezzato per le sue qualità magiche e miracolose, quindi aveva valenza apotropaica (rimedio contro il malaugurio scagliato dalle donne contro gli uomini, antidoto per i pastori al fine di allontanare i serpenti dalle greggi). In Irlanda la leggenda vuole che Fintan Mac Bochra,[1] druido primordiale che giunse nell’isola con la prima invasione mitica e unico a sopravvivere al Diluvio trasformandosi in salmone, piantasse cinque alberi magici che avevano il compito di segnare i confini delle province (Leinster, Munster, Connaught, Ulster e Meath): tre erano frassini. Per i guerrieri celti il frassino era il pilastro al centro dell’Irlanda.

 

Fonte: wikipedia

 

Informazioni aggiuntive

Misura

15x2x2 cm, 13x13x5 cm, 16x13x5 cm, 28x15x5 cm, 85x7x5 cm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *